Quando Dio sembra lontano

Questo articolo di Miri cortesia di “Visione Macedonia” (“La rubrica di Miri”).

Un paio di anni fa ero in viaggio per tornare a Bergamo; c’era un temporale molto brutto a Napoli e molti voli erano stati cancellati. Il mio sembrava di no, così feci la coda per l’imbarco.

Saliti sull’aereo sembrava venisse la fine del mondo: tuoni, lampi, vento e grandine circondavano l’aereo e noi seduti non sapevamo cosa pensare.

Il pilota cercava di rassicurarci e nonostante il cattivo tempo partimmo in orario.

Il cielo era nero, coperto da nuvoloni che non promettevano niente di buono. Non avevo paura, ma mi faceva una certa impressione attraversare quelle nuvole tanto fitte e scure. Ma non appena sopra le nuvole di colpo apparve un sole meraviglioso.

Era stupendo sentire i suoi raggi illuminare il cielo! Di colpo, pensai ad una cosa ovvia, ma spesso tanto ovvia da essere dimenticata: il sole c’è sempre anche quando noi non lo vediamo. Sorge ogni giorno, anche se nuvole nere lo coprono.

E da qui un pensiero, anzi un messaggio che mi fece meditare per tutto il viaggio: “Vedi”, mi stava dicendo Dio “Io sono con te sempre, anche quando sei distratta; nella tempesta io sono con Te, ma tu sei troppo occupata a guardare i problemi e non ti accorgi che il Sole sorge lo stesso. Basta un po’ di fede per riuscire a guardare oltre le nuvole… basta non fermarsi di fronte le difficoltà e confidare in Me, anche quando ti sembra che Io non ti rispondo. Io sono il tuo Sole della giustizia!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.