Quest’articolo è stato scritto da Ruth Bell Graham. È stato pubblicato nel Decision Magazine e tradotto da Andrea Thomas per la sua mailing list chiamata “Sapere per Fare“. Usato ed adattato con permesso.

Quando due persone sono d’accordo su tutto, una di loro non è necessaria.

I suoceri di nostra figlia, svizzeri, regalarono un orologio svizzero a mio marito, Billy Graham. Nel corso del tempo, l’orologio si fermò, e per quanto ci provassimo seriamente, non fummo in grado di trovare un orologiaio che lo sapesse riparare negli Stati Uniti.

Poi andammo in visita dai nostri consuoceri, e chiedemmo loro se sapessero dove farlo aggiustare; vivendo in Svizzera, lo portarono alla fabbrica di produzione, e per loro non fu difficile farlo riparare velocemente. Oggi funziona ancora benissimo.

Orologio

Questo mi ha fatto pensare; l’orologio, un meccanismo complesso, poteva essere riparato soltanto da “chi lo aveva creato”, e questa è stata per me una parabola delle cose di Dio.

La famiglia, essendo una creazione di Dio, potrà essere riparata solo dal Maestro orologiaio; ogni altro sforzo sarà in vano, come furono i nostri di cercare di aggiustare un meccanismo fatto dall’uomo.

Qualsiasi intromissione umana nei Suoi meccanismi non funzionerà, e non riparerà il delicate equilibrio di un matrimonio ferito: dipende da Dio che tutte le cose cooperino per il bene di coloro che amano il Suo nome, così che i pezzi rotti potranno essere rimessi insieme.