Questo elenco di versetti bibblici è stato preparato da Jean-Claude Saillen – Associazione Insieme (www.insiemeprofamiglia.org).

MissionePerTe spesso parla del bisogno di incoraggiarci a vicenda e di ascoltare con amore, ma non vogliamo mai dimenticare che non sono soltanto i libri e siti web che parlano del potere delle parole e dell’ascolto. Come vediamo in questo bell’elenco del fratello Jean-Claude, la Bibbia dà molta importanza al potere delle parole, ci dice come incoraggiare, e ci riccorda di non affrettateci a parlare! 


La Bibbia dà molta importanza al potere delle parole.

Leggiamo alcuni esempi:
Proverbi 12:25; 15:4; 18:21; 25:11,12,20
Pr 12:25 La sofferenza del cuore abbatte l’uomo, ma la parola buona lo rallegra.
Pr 15:4 La lingua che calma è un albero di vita, ma la lingua perversa strazia lo spirito.
Pr 18:21 Morte e vita sono in potere della lingua; chi l’ama ne mangerà i frutti.
Pr 25:11 Le parole dette a tempo sono come frutti d’oro in vasi d’argento cesellato.
Pr 25:12 Per un orecchio docile, chi riprende con saggezza è un anello d’oro, un ornamento d’oro fino.
Pr 25:20 Cantare delle canzoni a un cuore dolente è come togliersi l’abito in giorno di freddo, o mettere aceto sulla soda.

Come incoraggiare?

Pr 10:11 La bocca del giusto è una fonte di vita, ma la bocca degli empi nasconde violenza.
Pr 10:20 La lingua del giusto è argento scelto; il cuore degli empi vale poco.
Pr 12:18 C’è chi, parlando senza riflettere, trafigge come spada, ma la lingua dei saggi procura guarigione.
Pr 15:4 La lingua che calma è un albero di vita, ma la lingua perversa strazia lo spirito.
Pr 18:21 Morte e vita sono in potere della lingua; chi l’ama ne mangerà i frutti.

Non affrettatevi a parlare:

Pr 12:18 C’è chi, parlando senza riflettere, trafigge come spada, ma la lingua dei saggi procura guarigione.
Pr 13:3 Chi sorveglia la sua bocca preserva la propria vita; chi apre troppo le labbra va incontro alla rovina.
Pr 17:27 Chi modera le sue parole possiede la scienza, e chi ha lo spirito calmo è un uomo prudente.
Pr 17:28 Anche lo stolto, quando tace, passa per saggio; chi tiene chiuse le labbra è un uomo intelligente.
Pr 29:20 Hai mai visto un uomo precipitoso nel parlare? C’è più da sperare da uno stolto che da lui.

Noi siamo capaci di ascoltare almeno 3 volte più velocemente di come parliamo. Ascoltare l’altro non significa farmi un’idea di ciò che l’altro sta dicendo, pensando già a come meglio controbattere, attaccare, difendermi o consigliare. Prov. 18:13

Pr 18:13 Chi risponde prima di avere ascoltato, mostra la sua follia, e rimane confuso.
Pr 15:1 La risposta dolce calma il furore, ma la parola dura eccita l’ira.
Pr 15:2 La lingua dei saggi è ricca di scienza, ma la bocca degli stolti sgorga follia.
Pr 15:3 Gli occhi del SIGNORE sono in ogni luogo, osservano i cattivi e i buoni.
Pr 15:4 La lingua che calma è un albero di vita, ma la lingua perversa strazia lo spirito.
Pr 26:21 Come il carbone dà la brace e la legna dà la fiamma, così l’uomo rissoso accende le liti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.